Marchi

Ci sono 236 prodotti.

Maestri di Fabbrica raggruppa importanti laboratori e fabbriche che hanno in comune l'amore per le cose belle,...

Maestri di Fabbrica raggruppa importanti laboratori e fabbriche che hanno in comune l'amore per le cose belle, realizzate con cura da maestri sapienti, frutti preziosi del saper fare e della maestria italiana

Altro

Sotto-categorie

  • Maestri di Fabbrica

     

    È nata la prima linea di produzione a marchio proprio di Maestri di Fabbrica, dedicata alla cura del sé. Inizialmente centrata su due linee di olfattive, la prima per il corpo e la seconda per la profumazione di ambienti, si sviluppa poi con prodotti per il lavaggio, l’idratazione e la tonificazione del corpo.

    La produzione a marchio Maestri di Fabbrica mira ad introdurre nel proprio assortimento, in cui peraltro trovano già collocazione altre linee cosmetiche, una proposta dagli standard qualitativi elevati, facendo riferimento ai principi cardine propri dell’esperienza Maestri di Fabbrica:

    -  fatta in Toscana
    -  fatta artigianalmente
    -  con materie di primissima qualità.

    Tutti i prodotti sono realizzati a Firenze, secondo procedure artigianali, utilizzando fragranze di origine naturale, prodotte da laboratori di grande prestigio, ai massimi standard qualitativi mondiali, tensioattivi delicati e formulazioni coerenti con le preparazioni ecobio e compatibili con pelli sensibili e delicate. 

  • My Travels Firenze

     

    simboli dello skyline di Firenze

    Cos'è My Travels

    My Travels è una linea di gioielli e accessori ispirati ai monumenti simbolo di importanti città d’arte, come originali elementi di ricordo di luoghi visitati in viaggi realmente vissuti o solo immaginati. Nella valigia dei ricordi, questi accessori si mischiano come frammenti di emozioni vissute nel corso del tempo o come tasselli di un’unica grande città ideale.

    composizione di gioielli ispirati ad elementi simbolo della città di Firenze


     










     

    La linea di bigiotteria

    La linea di bigiotteria riproduce i principali simboli stilizzate di importanti città d’arte. Ogni pezzo si caratterizza per un elevato standard qualitativo riferibile a lavorazioni artigianali, design elegante e materiali di prima scelta. Tutti i gioielli My Travels, rigorosamente nickel free, sono realizzati a mano da maestri artigiani fiorentini in fusione di ottone a  cera persa, ricoperti da un bagno galvanico nickel free o oro chiaro che conferisce grande brillantezza ed eleganza.

    Per un’adeguata conservazione del prodotto non esporre a contatto con profumi, cosmetici, acqua di mare.

    Pendenti in edizione limitata galvanizzati oro chiaro con strassparure ispirata ai simboli che accomunano Londra a Roma










     

     


    Ogni giorno un gioiello diverso

    pendenti ispirati al giglio di Firenze
     
    giglio di Firenze

    I pendenti My Travels sono montati con ganci apribili che consentono di indossarli ogni giorno in tanti modi diversi da tutte le persone a te più care:

    -  Si possono comporre tutti gli accessori che si vuole, dal girocollo, alla collana, al braccialetto, al portachiavi...

    - per lui e per lei
    - giocando  sui  colori, sui simboli e sulle grandezze
    - Insomma  una piccola collezione ma con infinite possibilità.






    My Travels è un marchio registrato di De Plano Consulting – 68r, Borgo degli Albizi - Firenze (Italy)

  • IVV

    IVV Industria Vetraria Valdarnese è stata fondata da un gruppo di mestri vetrai nel 1952.

    Nel corso degli anni IVV si è affermata tra i protagonisti europei nella produzione del vetro soffiato e fatto a mano coniugando ricerca sulla materia, design, tecniche di tradizione artigiana e controllo dei processi per dar vita a oggetti che hanno reinterpretato lo spazio e la tavola. Fin dalla sua nascita, IVV dedica particolare attenzione alla propria responsabilità sociale ed etica, impegnandosi al massimo rispetto dell'ambiente e della sicurezza delle persone.


    La passione del vetro

    Gli oggetti IVV sono fatti a mano. È il maestro vetraio che plasmando l'oggetto gli conferisce carattere. La manualità infonde alla forma una leggerezza e una energia che solo la passione artigiana può lasciare. La differenza genera attrazione, piccoli dettagli creano il particolare, un segno distintivo capace di raccontare la propria unicità. L'eccezionalità contraddistingue ogni manufatto IVV, frutto di una attenta selezione di materie prime che danno vita al miglior vetro che sia possibile realizzare per trasparenza e brillantezza. 

     

    IVV, lo stile del vetro

    IVV è un'azienda che affonda le sue radici nel territorio toscano traendone linfa. L'incontro tra la sapienza artigianale con l'estro rigoroso del design ha generato in sessant'anni lo stile dell'azienda, lasciando un marchio inconfondibile in ogni oggetto. 

    Il magistero artigianale si è trasformato in un processo industriale senza perdere il culto della bellezza. Una produzione ininterrotta che porta in sé la storia, in un'ideale continuità tra passato e futuro. Un ponte temporale che consente di immaginare sempre nuovi progetti che si aprono alle culture del mondo senza dimenticare la propria identità. Collezioni che portano il segno di uno stile sempre riconoscibile.
     

  • Coltellerie Berti


    Coltelli artigianali.
    Veramente artigianali.
    Fatti completamente a mano.
    Seguendo fedelmente un’antica Tradizione: 
    quella della Famiglia Berti, che dal 1895, da quattro generazioni, senza interruzioni,
    tiene in vita questa secolare produzione.
    Perché senza Tradizione non possiamo vivere.


    Alle Coltellerie Berti ogni coltello è prodotto dalle mani di un solo artigiano. della stessa persona. Il principio è lineare: chi lo inizia, lo finisce. Il lavoro, cioè, è interamente manuale e non è suddiviso tra più persone secondo le fasi di lavorazione. Ciò consente di fare di ogni coltello un pezzo davvero unico, in cui è possibile percepire e apprezzare la presenza e la mano di una specifica persona. Questo principio, assieme alla conformità di ogni oggetto al deposito della tradizione della famiglia Berti, costituiscono la vera essenza del nostro metodo artigianale. Un metodo che viene tramandato di generazione in generazione e che consente di riportare l’esperienza del lavoro e della sua fruizione dentro ad una dimensione veramente umana e non all’interno di una visione freddamente tecnologica ed economicista.

    Il patrimonio della nostra tradizione consiste dunque in ciò: nel conservare, attraverso testimonianze tangibili, un modo di lavorare e di vivere che è radicato nella nostra storia. Una storia che ci ricorda che esistono valori diversi - e forse più importanti - di quelli di oggi basati sul basso costo, sull’assenza di manutenzione e sulla frequenza dell’acquisto e della sostituzione. I nostri coltelli sono concepiti per durare nel tempo; sono fatti per chi li acquista e li riceve in dono, ma anche per raggiungere le generazioni che a queste persone succederanno.

    Rispetto della tradizione non significa ovviamente una riproduzione tale e quale dell’antico modo di lavorare. Ai tempi del mio bisnonno - per dire - i coltelli, dopo la raschiatura, si lustravano inserendoli in una buca fatta sul bancone e utilizzando un cappello vecchio e del carbone macinato; e per l’arrotatura si faceva girare una gran ruota (la stella) con una corda. Oggi, chiaramente, si utilizzano le spazzole e le macchine. Rispetto della tradizione allora significa che anche le innovazioni devono essere coerenti con il metodo artigianale e finalizzate all’arricchimento della tradizione; in altri termini anche le novità devono essere pensate per durare nel tempo e diventare esse stesse nuova tradizione.

    L’adozione del metacrilato, un moderno materiale plastico, per il manico di alcuni modelli, rappresenta un buon esempio di un’innovazione realizzata nel rispetto del metodo artigianale. I manici realizzati in questo materiale, infatti, sopportano il lavaggio in lavastoviglie; un requisito molto importante nella vita del giorno d’oggi. Tuttavia, anche questo materiale, viene lavorato meticolosamente e manualmente a nastro esattamente come il corno di punta di bue. Quello che ne deriva, alla fine, non è un minor costo di produzione e di vendita di questo coltello, ma un vantaggio prezioso nella semplicità del lavaggio quotidiano.

     

    Ecco, allora innovare secondo tradizione significa non cedere alla tentazione della ricerca di un facile consenso tramite proposte legate a mode passeggere; significa non cercare un maggior profitto tramite ipotetiche maggiori vendite risultanti 

    da processi produttivi e materiali di minor costo e valore.

    Per le stessi ragioni, le nostre produzioni sono indissolubilmente legate alla Toscana e all’Italia; l’idea di trasferirsi altrove per un risparmio dei costi produttivi è del tutto inconcepibile. L’unica cosa che siamo costretti a cercare all’estero è il corno di bue, perché purtroppo quello che si trova in Italia da tempo non è più utilizzabile. Fino agli anni quaranta si utilizzava corno maremmano. Dopo la seconda guerra mondiale il corno maremmano non fu più utilizzabile e passammo a quello romagnolo. Poi, sfortunatamente, anche quello divenne inservibile e mi ricordo ancora nei primissimi anni sessanta quando il signor Santandrea venne a consegnarci l’ultimo carico di romagnole.

  • Riccardo Marzi

    Riccardo Marzi ha fondato la sua azienda nel 1973 a Firenze. Grazie all’unione delle proprie capacità artistiche e all’esperienza maturata nella lavorazione di nuovi materiali, si cimentò nella creazione di oggetti in cui la natura veniva abilmente valorizzata, sfruttando la trasparenza cristallina di un materiale allora ancora poco conosciuto quale la resina. Le “creazioni” ideate da Riccardo e messe a punto nel corso di tutti questi anni, sono costituite da complementi d’arredo e articoli da regalo al cui interno “fioriscono” variopinte combinazioni di elementi naturali quali fiori, foglie, spighe di grano, conchiglie, sassi, precedentemente essiccati.  Dal 1989 Andrea, figlio di Riccardo, segue le orme del padre e oggi conduce l’azienda di famiglia. Nel tempo l’azienda ha potuto svilupparsi riuscendo a ritagliarsi un’importante nicchia di mercato sia a livello italiano che internazionale. 

    Creatività e qualità sono gli elementi che da sempre caratterizzano i prodotti Riccardo Marzi nel pieno rispetto della tradizione del Made in Italy e  dell’artigianato toscano.


    La natura sospesa 

    Ispirandosi ai colori e alle sfumature del paesaggio toscano Riccardo Marzi è riuscito ad esprimere tutto il proprio estro, nonché le proprie capacità artistiche, attraverso la creazione di originali complementi d’arredo  in cuila Natura viene magicamente “sospesa” all’interno di una resina trasparente.

    Da questa insolita unione tra elementi naturali e nuovi materiali, prendono vita oggetti di uso quotidiano,  centrotavola, vasi, portafoto vassoi, dove ogni colore e sfumatura sembra voler riprodurre l’alternarsi delle stagioni facendole “vivere” in eterno.

     

    Riccardo Marzi al Museum of Modern Art di New York

    Tra i successi ottenuti a livello internazionale l’azienda può vantare la propria presenza con uno dei suoi oggetti di design, all’interno del Museo di Arte Moderna di New York. Inoltre sono attualmente in corso le trattative volte ad iniziare lo stesso tipo di rapporto collaborativo anche con il MOMA-Japan.


    Riccardo Marzi e innovazione

    Consapevole del fatto che l’attuale mercato della domanda è decisamente frenetico ed esigente, sempre in cerca di nuove idee e nuove proposte, da qualche anno l’azienda si dedica ben volentieri a collaborazioni con Studi di architettura e di design.

    Le caratteristiche tecniche del materiale utilizzato infatti, si prestano ad interessanti sviluppi che fino ad oggi hanno visto la loro concretizzazione nella realizzazione di piani per bagni, mattonelle per pavimenti, nonché oggetti di design realizzati su misura secondo le singole esigenze (lampade, tavoli ecc…).

    L’esperienza accumulata col tempo nella lavorazione della resina, apre pertanto all’azienda un mondo per gran parte ancora inesplorato che rappresenta una preziosa fonte di idee e soprattutto contribuisce a far sì che l’azienda possa trovare la giusta combinazione tra tradizione ed innovazione.


    La lavorazione

    Ogni articolo Riccardo Marzi è realizzato a mano dalla prima all’ultima fase di lavorazione: terminata la fase di preparazione gli elementi naturali di decorazione vengono disposti all’interno dei vari stampi i quali vengono poi chiusi al fine di potervi colare la resina liquida fino al completo riempimento. Una volta solidificatasi (attraverso componenti essiccanti) l’oggetto all’interno è pronto per essere sformato per poi passare alla terza fase. Si procede infatti all’eventuale eliminazione di bolle d’aria ed imperfezioni dall’oggetto per poi andarlo a lucidare e verniciare.

  • Idea Toscana

    IDEA TOSCANA nasce per realizzare linee di cosmesi naturale certificata biologica, essenzialmente basata sull'utilizzo di Olio Extra Vergine di Oliva "TOSCANO IGP" Biologico, dalle note proprietà benefiche. Spesso associato nei prodotti dell'azienda ad altri nobili Oli Biologici e preziose sostanze vegetali. La linea emblema di questa filosofia è Prima Spremitura: si tratta di una linea cosmetica che rispetta l’ambiente, il territorio e la salute, la prima extra alimentare ad aver avuto dal Ministero delle Politiche Agricole il marchio IGP (indicazione geografica protetta) in quanto interamente realizzato con Olio Extra Vergine di Oliva Toscano "IGP" Biologico. Artefici di questa sfida imprenditoriale sono Antonio Pieri e Ludovico Martelli.

     

     

    La linea cosmetica per il viso Prima Spremitura BIO si colloca all'avanguardia nella cosmesi naturale. Essa regala il necessario nutrimento per ricostruire il naturale film idrolipidico superficiale così utile per la difesa dalle aggressioni esterne.

     

     

     

    La linea Corpo Naturale di Prima Spremitura rappresenta un'esclusiva linea di bellezza dalla ricca formulazione appositamente studiata per mantenere inalterato l'equilibrio idrolipidico della pelle. Tutto ciò fa di questa preziosa ricetta una vera e propria esperienza sensoriale e olfattiva.

     

    La linea Benessere di Prima Spremitura nasce dalla valorizzazione dei frutti e del legno dell'ulivo. Consiste in una linea di prodotti per la cura del corpo ispirata alla Natura e alle sue forme più artistiche. Nascono così uno speciale pad esfoliante per il viso e una spugna esfoliante corpo, mirati a contrastare i fenomeni di invecchiamento della pelle, salvaguardandone la naturale luminosità.

  • Chianti Cashmere Cosmetics

prodotti per pagina

prodotti per pagina